Consigli su come disinfettare la tua frutta e la tua verdura

Qual’è il modo corretto per lavare frutta e verdura?

In questo articolo troverai preziosi consigli su come disinfettarla da pesticidi, e se lo desideri anche con l’utilizzo di Synergyo2 efficace nella depurazione del tuo corpo e del tuo cibo .

Frutta e verdura sono una parte importante della nostra dieta e gli esperti del settore ne consigliano il consumo più volte al  giorno.

Tuttavia  il lavaggio non ci da la sicurezza che tutti i pesticidi e i batteri nocivi siano completamente scomparsi in più la mancanza di tempo durante la giornata necessaria ad effettuare un accurato lavaggio gioca a nostro sfavore. 

I pesticidi sono le sostanze chimiche che vengono utilizzate in agricoltura per difendere il raccolto  dai parassiti ma spesso  rappresentano una minaccia per la nostra salute.

Ecco allora un piccolo vademecum con alcuni piccoli accorgimenti che fanno la differenza nel lavare la frutta e verdura 

E’ importante innanzi tutto ricordare che il terreno e l’acqua con cui viene coltivata la frutta e la verdura possono contenere batteri nocivi,  quindi è importante lavare i prodotti in modo corretto; la contaminazione, che può causare anche intossicazione alimentare e altre malattie,  può anche verificarsi anche dopo la raccolta ossia durante lo stoccaggio .

Il primo accorgimento che può sembrare banale ma non lo è riguarda il lavaggio delle mani: prima di cucinare, di mangiare e di lavare gli alimenti occorre lavarsi le mani accuratamente per almeno 20-30 secondi con acqua calda e sapone, lavarsi le mani .

Utilizzare solo acqua nel lavaggio : se si vuole si può utilizzare anche qualche goccia di Synergyo2 nell’acqua di ammollo

La frutta e la verdura, prima di essere preparata o semplicemente tagliata  deve essere prima lavata accuratamente.

Anche la frutta che si sbuccia come  mele, pere e pesche, devono essere lavate prima di essere sbucciate evitando così ai batteri di contaminare il coltello utilizzato per tagliare.

Dopo il lavaggio asciugare il prodotto utilizzando un panno di carta per rimuovere eventuale sporco resistente.

Se invece avete abbastanza tempo, potete procedere con questi passaggi:

1.-Fate un piccolo investimento e acquistate una piccola spazzola con setole vegetali che potrete usare sugli  alimenti  più duri come ad esempio sui cetrioli, le zucchine o le carote: grattuggiate la superficie delle verdure  delicatamente per rimuovere rimuovere microbi (piccole molecole come batteri e parassiti). Assicuratevi che ogni volta che riponete la spazzolina  sia stata precedentemente pulita sotto acqua corrente.

2.- Pulite sempre dopo ogi utilizzo tutti gli utensili  e dopo aver lavato e / o sbucciato i prodotti prima di tagliarli o sminuzzarli, pulite l’area in cui lavorate , al fine di evitare la possibile diffusione di batteri dal prodotto grezzo.

3.-Per i prodotti più delicati come ad esempio i lamponi  (che tendono a sbriciolarsi sotto il getto d’acqua) usa un piccolo spruzzino contenente acqua .

4.-Lasciate in ammollo la frutta e la verdura in acqua per almeno  un 5/10 minuti. Alcuni alimenti come i broccoli e il cavolfiore presentano aree più difficili da raggiungere e da pulire allo stesso tempo. 

5.-Quando viaggiate o siete fuori casa riempite una bottiglietta con apposito spruzzino  per pulire le mele o altri frutti al lavoro o durante il viaggio.

 

Ci sono delle eccezioni a queste regole?

 

Alcuni potrebbero pensare che i prodotti ortofrutticoli biologici acquistati nei mercati degli agricoltori locali non debbano essere lavati. L’etichetta di alimenti biologici non si traduce in “privo di contaminanti”.

Mentre i prodotti biologici sono coltivati ​​al 95% senza sostanze chimiche e fertilizzanti sintetici, la contaminazione può ancora verificarsi, specialmente in frutta e verdura senza un involucro esterno duro.

E se ci pensate, i prodotti coltivati ​​biologicamente devono lasciare la fattoria per arrivare al negozio o al mercato, ed è probabile che alcune mani lo tocchino prima che raggiunga la vostra borsa della spesa.

Lavarli a casa completamente aiuterà a garantire prodotti privi di batteri e pesticidi.

Alcuni prodotti come insalata o spinaci in sacchetto, venduti nei supermercati , anche se recitano nell’etichetta ” prodotto già lavato” se ti è possibile provvedi ad un altro lavaggio per maggior sicurezza.

 

Se puoi cerca di adottare nel tuo stile di  vita quotidiano questi semplici consigli: in questo modo continuerai a riceverne tutti i benefici nutritivi che frutta e verdura hanno da offrirti.

Se lo desideri puoi anche utilizzare qualche goccia di SynergyO2  nell’acqua di ammollo delle verdure per un risultato più sicuro!

 

SYNERGYO2 PUO’ AIUTARTI A

-ELIMINARE TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE 

– INCREMENTARE I LIVELLI DI ENERGIA

– NUTRIRE IL TUO CORPO A LIVELLO CELLULARE